Melfi - Cosenza 0-1 16/02/2014

24 agosto 2017 Accedi

Melfi – Cosenza 0-1

Sconfitta amara per il Melfi al “Valerio”, i gialloverdi cedono i tre punti al Cosenza al 94′ quando l’ex di turno De Angelis segna su calcio di rigore.
L’inizio è di marca calabrese, gli ospiti vanno vicini al gol in due occasioni con Mosciaro e Criaco. Non è una bella gara ed è il Cosenza a condurre il gioco. Il Melfi ci prova con Scialpi in chiusura di primo tempo direttamente da calcio d’angolo senza fortuna.
Anche nella ripresa è il Cosenza a rendersi propositivo e più pericoloso, i rossoblù colpiscono una traversa con Blondett ed hanno più occasioni da gol, alcune delle quali prontamente sventate da Giordano.
In chiusura esce allo scoperto il Melfi, ci prova Neglia ed il portiere Frattali si salva in angolo, sugli sviluppi del corner è sempre il portiere ospite a dire di no, questa volta a Cardinale.
La beffa arriva all’ultimo minuto di recupero, il Cosenza usufruisce di un calcio di rigore per un tocco di mano in area ravvisato dall’arbitro, De Angelis realizza, la partita finisce così.

MELFI:
Giordano, Annoni, Montenegro, Dermaku (73’ Cruz), Cardinale, Cascone, Tortori, Muratore, Marolda, Scialpi (83’ Neglia), Cuomo (58’ Cardore).
A disposizione: Perina, Esposito, Amelio, Rinaldi.
Allenatore: Bitetto

COSENZA:
Frattali, Bigoni, Mannini, Asante, Blondett, Guidi (58’ Pepe), Criaco, Corsi, Mosciaro (83’ Chinellato), De Angelis, Alessandro (91’ Partipilo).
A disposizione: Orlandi, Carrieri, Palazzi, Giordano.
Allenatore: Cappellacci

Arbitro: Di Ruberto di Nocera Inferiore
Marcatori: 94’ De Angelis (rig.)

NOTE:
Ammoniti De Angelis, Pepe, Bigoni.
Calci d’angolo: 5-6.
Recuperi: 2’ pt – 4’ pt

 

Speak Your Mind