Accompagna un genitore allo stadio

22 agosto 2017 Accedi

Accompagna un genitore allo stadio

“ Accompagna un genitore allo stadio”. Questa l’iniziativa messa in campo dall’As Melfi calcio.

In occasione della partita Melfi – Pontedera in calendario il prossimo 14 aprile, la società gialloverde apre le porte dello stadio invitando le famiglie. Lo stadio come luogo di aggregazione, dove le famiglie possono godersi lo spettacolo calcistico, all’insegna di un clima festoso e sereno.

Questo il senso dell’iniziativa e del progetto, rivolto a tutti gli alunni in età scolastica dell’obbligo. Per loro e per la mamma, previsto ingresso gratuito allo stadio in ogni settore. In pratica il papà paga il biglietto di ingresso, figlio/a e mamma entrano gratuitamente allo stadio.

Il progetto ha ottenuto il patrocinio del Comune di Melfi, che tramite il Sindaco Livio Valvano e l’Assessore allo sport Rosa Masi, hanno immediatamente fornito il loro assenso ed il loro sostegno all’iniziativa. Il progetto “ accompagna un genitore allo stadio”, coinvolgerà tutti gli alunni delle scuole medie ed elementari della città. Infatti è previsto anche uno scopo didattico.

Il giorno 4 aprile giovedì, tutta la squadra del Melfi, accompagnata dallo staff tecnico e dirigenziale, presidente Maglione in testa, incontrerà gli alunni delle scuole elementari e medie di Melfi, con i loro insegnati ed i dirigenti scolastici, al fine di illustrare l’iniziativa e divulgare concretamente il valore dello sport ed i principi sani
della pratica della disciplina agonistica.

Parallelamente gli insegnati degli istituti scolastici, assegneranno un tema dal titolo, “ Racconta la tua giornata allo stadio con la tua famiglia”. Tutti i partecipanti verranno
premiati con un gadget offerto dall’Amministrazione Comunale. I migliori temi, selezionati dagli insegnanti invece, riceveranno un premio speciale. La possibilità di poter assistere da bordo campo ad un allenamento del Melfi ed a fine seduta lavorativa, ricevere un pallone da gioco, autografato da tutti i giocatori del Melfi.

L’iniziativa si inserisce perfettamente nell’ambito della valorizzazione e della diffusione attraverso la lealtà sportiva della pratica agonistica, che la Lega Pro ha da sempre come caposaldo della propria gestione.

Speak Your Mind